La conserva di pomodoro, una giornata di festa in famiglia!

Nelle famiglie contadine è tradizione a fine estate quando i pomodori sono belli rossi ritrovarsi per preparare le scorte di conserva per l’inverno. Già dalla mattina gli uomini si occupano della raccolta sulle piante e le donne lavano e appezzano i pomodori.

20180729131139_IMG_1168

Prima di pranzare si cuociono i pomodori dentro grossi pentoloni per 30 minuti circa (dipende dal tipo di pomodoro). Si lasciano raffreddare, giusto il tempo di fare una bella mangiata in famiglia. Nel pomeriggio inizia la spremitura del pomodoro cotto con l’ausilio della macchina spremi pomodoro che ci facilita il lavoro, separando la polpa dalla buccia e semi. Una volta finito si fa riposare la passata in un canovaccio di cotone in modo da perdere l’acqua in eccesso e si attende fino ad ottenere la consistenza desiderata.

IMG_1540.JPG

Infine si riempiono i barattoli. Ora la passata è pronta per essere conservata o messa direttamente nel congelatore o in dispensa; in quest’ultimo caso dopo aver chiuso bene il tappo lo immergiamo in una pentola piena d’acqua e facciamo bollire per 40 minuti facendolo raffreddare nella solita acqua. La prova che l’operazione è andata a buon fine è il tappo che ha “preso” il vuoto.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Consu ha detto:

    Che meraviglia! Fai bene a portare avanti queste tradizioni di famiglia e poi con i tuoi pomodori bio è tutto ancora più gustoso e salutare! Brava Francesca!!!

    Piace a 1 persona

    1. buongiornodallacampagna ha detto:

      Grazie Consu, mi piace portare avanti le tradizioni contadine 😊

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...